Il Parco locale di Interesse Sovracomunale del Lago Moro si estende nella bassa Valle Camonica, in provincia di Brescia, comprendendo una vasta area verde nei comuni di Darfo Boario Terme e di Angolo Terme, ad un’altezza media di 380m . slm. Si trova alla confluenza di due bacini idrici: quello della Valle Camonica, segnato dallo scorrere del fiume Oglio dall’Alta Valle fino al lago d’Iseo, e quello della Val di Scalve, profondamente modellata dal torrente Dezzo, che lambisce il Parco nella sua parte Nord (Sorline), immettendosi nell’Oglio presso Darfo.

 

Il Parco è al suo interno articolato in cinque aree principali, definite da una precisa toponomastica quando il limite geografico non è immediatamente percepibile: Conca del Lago Moro, Sorline, Luine, Castellino e Monticolo.

 

Dal punto di vista naturalistico il Parco si inserisce in un ambiente contraddistinto dalla più alta concentrazione di biodiversità d’Europa; tale condizione è resa possibile dalla compresenza del clima mediterraneo del Lago d’Iseo e di quello glaciale dell’Adamello ad una distanza di soli 48 km, che incide favorevolmente anche sulle produzioni agroalimentari locali, come formaggi, miele, vite ed ulivo.

 

L’ambiente infatti è molto vario: dalla Conca naturale del Lago Moro al percorso che attraversa il rilievo del Monticolo, dal sentiero che porta al lago, attraverso Sorline, fino a Gorzone, con i percorsi di visita di Luine. Inoltre, l’area di Sorline, grazie ad un particolare microclima, sviluppa una vegetazione a macchia mediterranea, molto diversa da quella del resto della Valle Camonica.

 

 BUS NAVETTA CAPO DI LAGO 2018

Dal 19 maggio al 2 settembre nei giorni festivi e prefestivi. Dal 30 luglio al 15 agosto tutti i giorni

Puoi guardare la meraviglia del Lago Moro nel video di Simone Inverardi

Stampa Stampa | Mappa del sito
il logo "boariotermeventi" è stato realizzato da Alessio Andreoli